Archivi del giorno: 4 dicembre 2016

Quando un voto parla chiaro

Pubblicato su Internazionale il 20/6/2016 Due giovani donne moderate e determinate, trasversali e discrete, hanno rottamato senza spocchia e senza urla il rottamatore Renzi, il suo inguaribile bullismo politico e il suo partito tutt’intero, che d’un tratto appare invecchiato d’un … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La prima volta di Hillary

Pubblicato su Internazionale il 10/6/2016 La storia è stata fatta, la pietra miliare è stata messa, il tetto di vetro è stato rotto. Hillary Clinton non risparmia le metafore nella notte che le consegna l’obiettivo di una vita: ci sono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Segnali

Pubblicato su Internazionale il 7/6/2016 Stanca, impoverita, disincantata, la società italiana si è svegliata domenica mattina un po’ meno pigra del solito e ha dato al sistema politico due segnali inaggirabili. Il primo: la narrativa renziana dell’ottimismo forzato, del riformismo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Dov’è finita l’autonomia della politica

Pubblicato su Huffington Post il 19/5/2016 Nell’epoca cosiddetta post-ideologica due nuove rappresentazioni del conflitto socio-politico si stanno imponendo a tutto campo. La prima sostituisce alle contraddizioni novecentesche di classe, di sesso, di identità la frattura alto-basso, elite-popolo, 1%-99%, che mobilita … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Voti che contano

Pubblicato su Internazionale il 16/4/2016 Ci sono stati referendum per cui non ho votato. Ce n’è stato uno, quello per l’abolizione della quota proporzionale del Mattarellum, per cui ho fatto, nel mio piccolo, una campagna attiva per il non voto, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Effetto Casaleggio

Pubblicato su Internazionale il 13/4/2016 È sempre il lutto la cartina di tornasole della politica: perché la politica non lo prevede, non lo elabora, non sopporta la sospensione – del giudizio, delle certezze, del conflitto – che il lutto domanda … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La restituzione di Riace

Pubblicato su Internazionale il 4/4/2016 Ci vogliono occhi lontani, preferibilmente d’oltreoceano, per cogliere il senso globale di cose che accadono in un Mezzogiorno d’Italia tanto ingabbiato negli stereotipi della marginalità e della criminalità da essere illeggibile per i connazionali. Accade … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Qualcosa è cambiato

Pubblicato su Internazionale il 1/4/2016 “Con noi le cose cambiano. Noi siamo diversi dal passato. La ministra Federica Guidi non ha fatto nessun illecito, ha fatto solo una telefonata inopportuna ma si è dimessa, a differenza della ministra Cancellieri sotto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Le lancette del tempo tra Cuba e Bruxelles

Pubblicato su Internazionale il 23/3/2016 La simultaneità di spazi e tempi diversi è la caratteristica più travolgente del mondo globale, e siamo ormai abituati tutti a praticarla navigando in rete tra eventi, storie, continenti, lingue, fusi orari diversi. Ma raramente … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Foto di confine

Pubblicato su Internazionale il 14/3/2016 Un bambino di nome Alan è morto sulla spiaggia di Bodrum lo scorso agosto. Una bambina di nome Bayan è nata pochi giorni fa nel campo profughi di Idomeni. Le rispettive fotografie sono già passate … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento